• Home -
  • Faq -
  • l'amianto è pericoloso per la salute? quali malattie provoca?
Risarcimento danni da espozione ad amianto


L'amianto è pericoloso per la salute? Quali malattie provoca?

L'amianto rappresenta un pericolo per la salute a causa degli effetti nocivi che le fibre minerali di cui è costituito possono determinare in seguito all'inalazione di polveri rilasciate negli ambienti dai materiali che lo contengono. Il rilascio di fibre può avvenire in occasione di una loro manipolazione/lavorazione oppure spontaneamente, come nel caso di materiali friabili usurati e sottoposti a sollecitazioni meccaniche (ad es. vibrazioni, correnti d'aria, urti, ecc.).
L'esposizione alle fibre di amianto è associata a malattie a carico dell'apparato respiratorio e delle membrane sierose, principalmente la pleura, che possono insorgere molto tempo dopo la cessazione dell'esposizione: da 10-15 anni per l'asbestosi e anche 20-40 anni per il carcinoma polmonare e il mesotelioma.
L'asbestosi è una patologia cronica ed è quella che per prima è stata correlata all'inalazione delle fibre di amianto. Si manifesta per esposizioni medio-alte. Il carcinoma polmonare è un tumore del polmone che può insorgere per esposizioni anche a basse dosi. Il mesotelioma, un tumore della pleura o dell'intestino, è associato all'esposizione all'amianto anche per basse dosi.
In genere, le esposizioni negli ambienti civili, di vita quotidiana, pur essendo nettamente inferiori a quelle professionali, non sono da sottovalutare perchè l'effetto tumorale non ha teoricamente valori di soglia.