• Home -
  • Faq -
  • cosa fare in caso di presenza di uranio impoverito vicino a civili abitazioni?
Risarcimento danni uranio impoverito


Cosa fare in caso di presenza di uranio impoverito vicino a civili abitazioni?

Si deve procedere con un attento monitoraggio delle patologie che si riscontrano su persone e animali che sono costretti a vivere in prossimità di ambienti contaminati. Ad esempio, nel caso del poligono di addestramento del Salto di Quirra è stato proposto un progetto di analisi epidemiologica che sarà prossimamente esteso anche per i paesi confinanti.
Il D.P.R. 37 del 2009 fornisce una tutela anche per “i cittadini italiani residenti nelle zone adiacenti alle basi militari sul territorio nazionale presso le quali è conservato munizionamento pesante o esplosivo e nelle aree di cui alla lettera b). Per zone adiacenti si intendono quelle rientranti nella fascia di territorio della larghezza di un 1,5 km, circostante al perimetro delle basi militari o delle aree di cui alla lettera b)”.