• Home -
  • Faq -
  • cosa fare nel caso di un parente morto in carcere?
Risarcimento danni carcere


Cosa fare nel caso di un parente morto in carcere?

Quando un congiunto muoia in carcere per le cause più varie (suicidio, lesioni inflitte da terzi ecc.) è necessario intentare una causa contro l’amministrazione penitenziaria davanti al giudice competente per ottenere il risarcimento; sarà necessario, prima di tutto, dimostrare il legame di parentela (sono sufficienti un certificato di morte) e successivamente occorrerà provare lo svolgimento dei fatti tramite testimonianze e perizie mediche.